Assistenza
Come Aiutarci
ADAS NEWS
 01-06-2014
Nuovo Sito Adas

Benvenuti nel nuovo sito di ADAS ONLUS !

Maggiori Informazioni...
A.D.A.S. ONLUS - ASSISTENZA DOMICILIARE AI SOFFERENTI

A.D.A.S. fornisce gratuitamente supporto assistenziale a domicilio offrendo:

* Servizio di cure palliative domiciliari in regime di convenzione con l'UOCP (unità complessa di cure palliative) dell’ASL CN1
* diagnosi e terapia del dolore e di altri sintomi fisici
* gestione domiciliare di tecniche particolari (infusione continua di farmaci spinali, endovenosi,sottocutanei, trasfusioni, supporti alimentari etc...)
* materiali di vario impiego (materassi antidecubito, letti articolati, trapezi, sedie a rotelle, comode, pompe infusionali, supporti di vario genere)
* supporto psicologico alla famiglia durante l'assistenza e il lutto
* reperibilità medica e infermieristica 365 giorni l' anno

ADAS ONLUS nella rete di Cure Palliative

Assistenza gratuita ai malati con dolore

adas

Ingrandisci immagine


A.D.A.S. si avvale di:

* medici ed infermieri esperti in cure palliative
* consulenze specialistiche attivate dall'equipe in base alle esigenze del paziente.
A.D.A.S. opera in stretta collaborazione con il medico di base utilizzando una cartella domiciliare multidisciplinare.
A.D.A.S. ha fondato nel 1994 la Sezione Pediatrica Nicola D'Angeli e assiste i piccoli malati collaborando con il reparto di Pediatria dell'Ospedale di Cuneo.
A.D.A.S. non si occupa solo di assistenza; in questi anni ha organizzato:
incontri di formazione per medici, infermieri e volontari
convegni e congressi sul tema del dolore
campagne di sensibilizzazione sul problema della sofferenza.
A.D.A.S. ha aderito al programma della Conferenza Nazionale Home Care che ha definito un codice di autoregolamentazione approvato in data 22/9/95.
Il codice di autoregolamentazione recita:
1. L'assistenza domiciliare erogata dalle organizzazioni non profit possiede una matrice umanitaria che consente di conseguire fini di solidarietà sociale garantendo interventi con costi di gestione minimi;
2. le associazioni ed enti che operano nel settore delle malattie oncologiche erogano, con competenze specifiche, servizi di cure domiciliari fondati sulla professionalità e sulla motivazione degli operatori;
3. il consenso informato fa parte del programma terapeutico per tutelare e perseguire gli interessi e le necessità del paziente e della famiglia;
4. l'equipe domiciliare e multidisciplinare e le differenti professionalità si coordinano nell'attuazione del programma assistenziale;
5. le valutazioni funzionali collegiali identificano i problemi sanitari, psicologici e sociali del paziente e della famiglia;
6. i singoli operatori sono responsabili del proprio operato di fronte ai pazienti e al servizio domiciliare;
7. il servizio garantisce la continuità terapeutica tra il domicilio e l'ospedale in un "sistema integrato unico", e mira a raccordare la medicina di base e la medicina ospedaliera, con uso razionale ed oculato dei farmaci;
8. la documentazione dell'attività svolta risulta da apposite cartelle integrate mediche, infermieristiche e psico-sociali;
9. la verifica e revisione delle qualità è attuata con riunioni di programmazione e piani di miglioramento del servizio;
10. l'equipe costantemente segue corsi di aggiornamento e formazione professionale

Back

Rendicontazione  
AREA RISERVATA
Dinaica - Soluzioni Informatiche